E se Dragonet arrivasse nei circoli?

Dragonet è stata pensata e sviluppata non soltanto come una macchina con cui allenarsi in giardino, in garage o in qualunque altro posto si voglia, ma anche come uno strumento di supporto adatto a ogni esigenza del luogo fondamentale in cui si gioca a tennis: il circolo. I vantaggi per il proprietario del club sono innumerevoli e la nostra macchina non è assolutamente nemica dei maestri, come superficialmente si può pensare.

È possibile innanzitutto utilizzare Dragonet su qualsiasi spazio vuoto a disposizione, non dovendo quindi occupare un campo come con una normale macchina lanciapalle. Non necessitando di una superficie specifica, si può scegliere una posizione strategica all’interno del circolo, poi successivamente modificabile, vista la facilità con cui Dragonet può essere trasportata. La speciale pedana su cui ogni singola palla rimbalza ne permette l’utilizzo in pratica ovunque. In questo modo diventa lo strumento ideale per qualsiasi socio o giocatore per riscaldarsi prima di una partita. Oltre a rappresentare un valido allenamento pre-partita, in caso di necessità Dragonet è in grado di sostituire l’avversario e, grazie alla possibilità di essere completamente regolabile, diventa un partner in grado di adattarsi alle necessità del giocatore di qualsiasi livello, sempre senza occupare lo spazio di un intero campo. Il proprietario del club, inoltre, può decidere di affittare Dragonet, facendo della nostra macchina anche una fonte di guadagno. Dando ai membri del circolo la possibilità di scegliere un piano di pagamento in base al tempo passato ad allenarsi con la macchina, in questo modo ripagarne i costi diverrà semplice. Oltre ad avere a disposizione dunque uno strumento innovativo, ogni circolo sarà in grado tramite il noleggio di guadagnare sfruttando al meglio lo spazio che si ha disposizione, senza dover affittare nessun campo.

In più, Dragonet è l’ideale per ogni scuola tennis e un valido sostegno all’attività dei maestri. Il maestro, infatti, può finalmente soffermarsi su un aspetto fondamentale, spesso sottovalutato: la tecnica e l’impostazione dei singoli colpi. Non dovendo, infatti, più essere lontano dall’altra parte della rete e non avendo più la necessità di giocare decine e decine di palle dal cesto, potrà sistemarsi accanto al proprio allievo e svolgere un compito di grande importanza: l’analisi tecnica. Con Dragonet, infatti, è possibile colpire una palla di forza ed effetto costanti, in base al livello selezionato. In questo modo si può lavorare in maniera mirata su svariati aspetti nel tennis dell’allievo, tra cui il corretto posizionamento su un determinato colpo, l’apertura della racchetta, gli spostamenti e il gioco di piedi, senza la scocciatura di dover raccogliere tutte le palline alla fine di una sessione di allenamento. Infatti, con l’innovativo sistema a ciclo continuo, bastano soltanto cinque palline per poter giocare in teoria fin quando si vuole. Si possono creare circuiti in cui a turno gli allievi si alternano nel colpire la palla, dando la possibilità al maestro di poter ottimizzare i tempi per giocatori che hanno lo stesso livello. Colpendo un elevato numero di palle in pochissimo tempo, i miglioramenti per chi si allena costantemente con Dragonet sono riscontrabili gradualmente ogni qual volta si scende in campo.

Il maestro ha la possibilità grazie alla propria inventiva ed esperienza di creare esercizi personalizzati in base alle capacità del giocatore. Oltre ai semplici esercizi di ripetizione, si possono utilizzare strumenti di supporto all’allenamento che normalmente non vengono utilizzati dai maestri: pedane propriocettive, elastici e focus applicati alla rete. Tali esercizi sono ideali per giocatori che si trovano già a un livello alto e che necessitano di migliorare specifiche caratteristiche del proprio gioco, che con Dragonet vengono messe alla prova in una maniera completamente nuova.

Oltre ad essere perfetta per gli agonisti e le scuole tennis, la nostra macchina si rivela essere uno strumento innovativo e adatto anche ai corsi per adulti. Uno dei progetti che il team di Dragonet sta portando avanti è, infatti, quello di realizzare specifici stage nei circoli tennis, in cui l’uso della nostra macchina è affiancato al lavoro in campo con i maestri. Tali stage si concentrano sul lavoro tecnico di perfezionamento grazie al supporto di Dragonet e in seguito sull’applicazione pratica, scendendo in campo e testando con un maestro i propri miglioramenti su un colpo specifico o su una caratteristica di gioco. In questo modo, il proprietario di un circolo, semplicemente concedendo l’uso dei campi, può portare all’interno del club un metodo di allenamento rivoluzionario e allo stesso tempo guadagnare grazie ad esso.

Contattaci